Riempi la bocca di vita, non di morte

Molto è in gioco ciò che diciamo oggi. "La morte e la vita sono nel potere della lingua" (Proverbi 18:21).

Nelle società alfabetizzate, le lingue includono mani che scrivono, scrivono, dipingono o firmano.

Il potere della lingua

Le persone muoiono a causa di qualcosa detto. Le lingue possono essere armi di distruzione di massa, che lanciano olocausti e guerre. Le lingue possono anche essere la morte di matrimoni, famiglie, amicizie, chiese, carriere, speranze, comprensione, reputazione, sforzi missionari e governi.

Ma le persone vivono anche a causa di qualcosa detto. La lingua può essere "un albero della vita" (Proverbi 15: 4). Le lingue riconciliano i popoli e fanno la pace. "Beati gli operatori di pace" (Matteo 5: 9). Le lingue possono rendere dolci i matrimoni, le famiglie forti e le chiese sane. Le lingue possono dare speranza alla disperazione, far progredire la comprensione e diffondere il Vangelo.

Quindi cosa ti uscirà dalla bocca oggi, morte o vita? "Spinte di spada" o "guarigione" (Proverbi 12:18)?

Cosa ti riempie il cuore?

Tutto dipenderà da ciò che riempie il tuo cuore. Gesù disse: "Per l'abbondanza del cuore [la] bocca parla" (Luca 6:45). Un cuore critico produce una lingua critica. Un cuore auto-giusto produce una lingua giudicante. Un cuore amaro produce una lingua acuta. Un cuore ingrato produce una lingua lamentosa.

"Le parole che dici dipenderanno tutte da ciò che ti riempie il cuore." Twitter Tweet Facebook Condividi su Facebook

Ma un cuore amorevole produce una lingua gentile. Un cuore fedele produce una lingua sincera. Un cuore pacifico produce una lingua di riconciliazione. Un cuore fiducioso produce una lingua incoraggiante.

Quindi riempi il tuo cuore di grazia immergendoti nella tua Bibbia. Immergiti in Matteo 5, o in Romani 12, o in 1 Corinzi 13 o in Filippesi 2. E stai molto attento a prendere le parole della morte sul giornale, alla radio, in TV o nel blog.

E prega: “Metti una guardia, o Signore, sulla mia bocca; veglia sulla porta delle mie labbra! ”(Salmo 141: 3).

Il mondo è pieno di parole di morte. "Il mondo intero sta nel potere del malvagio" (1 Giovanni 5:19), che "era un assassino sin dall'inizio. . . e il padre delle bugie ”(Giovanni 8:44). Non uniamoci a lui nel suo "male irrequieto" (Giacomo 3: 8).

Perché "noi siamo di Dio" (1 Giovanni 5:19) e crediamo in suo Figlio, Gesù, "la Parola" (Giovanni 1: 1), "la verità e la vita" (Giovanni 14: 6), e chi solo ha "le parole della vita eterna" (Giovanni 6:68). Uniamoci a lui nel parlare di questi.

Le parole di oggi

Oggi rendi la tua bocca "una fonte di vita" (Proverbi 10:11). Sii "lento a parlare" in generale (Giacomo 1:19). Incoraggia più della tua critica. Cerca opportunità per pronunciare parole gentili e di buon cuore (Efesini 4:32). Di 'qualcosa di affettuoso a una persona cara in un momento inaspettato. Cerca solo di pronunciare parole che siano "buone per costruire", che "danno grazia a coloro che ascoltano" (Efesini 4:29).

Sii una persona la cui bocca è piena di vita.

"E ora ti raccomando a Dio e alla parola della sua grazia, che è in grado di edificarti" (Atti 20:32).

Raccomandato

20 citazioni sulla solitudine
2019
Creato per un altro mondo: ricordando CS Lewis
2019
Ci innamoriamo del sentimento del Natale: la guerra sottile nelle nostre celebrazioni
2019