Sette cose da pregare per i tuoi figli

Alcuni anni fa un buon amico ha condiviso con me sette testi delle Scritture secondo cui lui e sua moglie hanno pregato per le loro due figlie fin da quando erano bambini. Le ragazze ora sono cresciute. Ed è bello vedere come Dio ha risposto e continua a rispondere alle preghiere fedeli e specifiche dei genitori pieni di fede nella vita di queste giovani donne divine.

Ho spesso usato queste preghiere quando pregavo per i miei figli. E te li raccomando.

Ma, naturalmente, le preghiere non sono incantesimi. Non si tratta solo di dire le cose giuste e i nostri figli saranno benedetti dal successo.

Alcuni genitori pregano sinceramente e i loro figli diventano leader o studiosi, musicisti o atleti di talento. Altri pregano sinceramente e i loro figli sviluppano una grave disabilità o malattia o vagano attraverso un deserto prodigo o semplicemente lottano più di altri socialmente o accademicamente o atleticamente. E la verità è che Dio sta rispondendo a tutte le preghiere di questi genitori, ma per scopi molto diversi.

Ecco perché scritture come Giovanni 9: 1–3 sono nella Bibbia. Non dobbiamo valutare troppo rapidamente gli scopi di Dio perché possono essere l'opposto delle nostre percezioni. Dio misura il successo in modo diverso da noi, motivo per cui spesso risponde alle nostre preghiere in modi che non ci aspettiamo.

"Gesù ci promette che se chiediamo, cerchiamo e bussiamo, il Padre ci darà del bene in cambio". Twitter Tweet Facebook Condividi su Facebook

Quindi, prega per i tuoi figli. Gesù ci promette che se chiediamo, cerchiamo e bussiamo, il Padre ci darà in cambio del bene (Luca 11: 9–13), anche se il bene non è evidente per quarant'anni. E poiché Gesù chiedeva regolarmente a coloro che venivano da lui: "Che cosa vuoi che io faccia per te?" (Marco 10:51), sappiamo che vuole che siamo specifici con le nostre richieste.

Quindi, ecco sette cose utili e specifiche per pregare per i tuoi figli.

1. Che Gesù li chiamerà e nessuno li impedirà di venire.

Quindi i bambini gli furono portati affinché potesse imporre loro le mani e pregare. I discepoli rimproverarono il popolo, ma Gesù disse: "Lascia che i bambini vengano da me e non ostacolarli, perché a tale appartiene il regno dei cieli". E impose loro le mani e se ne andarono. (Matteo 19: 13–15)

2. Che risponderanno con fede alla chiamata fedele e persistente di Gesù.

Il Signore non è lento a mantenere la sua promessa poiché alcuni contano la lentezza, ma è paziente nei tuoi confronti, non desiderando che qualcuno perisca, ma che tutti raggiungano il pentimento. (2 Pietro 3: 9)

3. Che sperimenteranno la santificazione attraverso l'opera di trasformazione dello Spirito Santo e desidereranno sempre più adempiere ai più grandi comandamenti.

E gli disse: “Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima e con tutta la tua mente. Questo è il grande e primo comandamento. E un secondo è simile: amerai il tuo prossimo come te stesso ”. (Matteo 22: 37–39)

4. Che non si giocheranno in modo diseguale nelle relazioni intime, in particolare il matrimonio.

Non essere impari in modo diseguale con i non credenti. Per quale associazione ha la giustizia con l'illegalità? O quale compagnia ha la luce con l'oscurità? (2 Corinti 6:14)

5. Che i loro pensieri saranno puri.

Infine, fratelli, qualunque cosa sia vera, qualunque cosa sia onorevole, qualunque cosa sia giusta, qualunque cosa sia pura, qualunque cosa sia adorabile, qualunque cosa sia encomiabile, se c'è qualche eccellenza, se c'è qualcosa degno di lode, pensate a queste cose. (Filippesi 4: 8)

6. Che i loro cuori saranno stimolati a dare generosamente all'opera del Signore.

Tutti gli uomini e le donne, il popolo d'Israele, il cui cuore li spinse a portare qualsiasi cosa per il lavoro che il Signore aveva comandato da Mosè di compiere, lo portò come offerta di libero arbitrio al Signore. (Esodo 35:29)

7. Che quando sarà il momento giusto, ANDANNO!

E Gesù venne e disse loro: “Tutta l'autorità nei cieli e sulla terra mi è stata data. Andate dunque e fate discepoli di tutte le nazioni, battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro ad osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ed ecco, io sono sempre con te, fino alla fine dei tempi ”. (Matteo 28: 18–20)

Nota dell'editore:

Puoi scaricare gratuitamente una versione stampata di queste preghiere.


Questa meditazione è inclusa nel libro Not by Sight: A Fresh Look at Old Stories of Walking by Faith.

Fidarsi di Gesù è difficile. Richiede di seguire l'invisibile in uno sconosciuto e di credere alle parole di Gesù sopra e contro le minacce che vediamo o le paure che proviamo. Attraverso la rivisitazione fantasiosa di 35 storie bibliche, Not by Sight ci dà un'idea di cosa significhi camminare per fede, consigli su come fidarsi delle promesse di Dio più delle nostre percezioni e il modo di trovare riposo nella fedeltà di Dio.

Raccomandato

Quali sono le qualifiche per anziani e diaconi?
2019
Che cos'è un discepolo?
2019
Adatto per la distruzione
2019